I protagonisti

Come una vera piazza, Agorà Scienza è un crocevia in cui si costruiscono relazioni, si scambiano idee, sogni e progetti.
Ogni ricercatrice e ricercatore, ogni studente, gli insegnanti, tutte le persone che abbiamo conosciuto nel corso degli anni sono i protagonisti di una storia da raccontare. Qui ne trovate alcuni stralci.


  • Come ingegnere dico sempre che c'è poco da inventare e molto da imparare. Ecco, oggi ho imparato molto.

    Come ingegnere dico sempre che c'è poco da inventare e molto da imparare. Ecco, oggi ho imparato molto.

    Andrea Ponta, Energy Manager di IREN S.p.A, durante l'evento finale di Scienza Attiva 2016

  • Quando nel dibattito pubblico si affrontano questioni che presentano importanti risvolti bio-etici, spesso la politica rivela le sue insufficienze e i suoi ritardi, mentre le ragazze e i ragazzi del Parlamento degli Studenti si sono resi protagonisti di un momento alto di confronto e discussione.

    Quando nel dibattito pubblico si affrontano questioni che presentano importanti risvolti bio-etici, spesso la politica rivela le sue insufficienze e i suoi ritardi, mentre le ragazze e i ragazzi del Parlamento degli Studenti si sono resi protagonisti di un momento alto di confronto e discussione.

    Antonio Saitta, assessore alla sanità della Regione Piemonte, durante EUSP 2016 a Torino

  • Siamo qui per discutere e dibattere. L’antipolitica o l’indifferenza ci sono, ma progetti come questo vanno nella direzione opposta.

    Siamo qui per discutere e dibattere. L’antipolitica o l’indifferenza ci sono, ma progetti come questo vanno nella direzione opposta.


    Alberto Galasso (III anno del Liceo Scientifico Statale "N. Copernico") durante il Parlamento Europeo degli Studenti - Torino, edizione 2016

  • Una delle migliori opportunità di avvicinamento alla scienza cui uno studente possa prendere parte. A colpirci è stata la grande umiltà con cui i ricercatori hanno descritto i propri successi, come la scoperta del Bosone di Higgs a cui ha contribuito Nadia Pastrone.

    Una delle migliori opportunità di avvicinamento alla scienza cui uno studente possa prendere parte. A colpirci è stata la grande umiltà con cui i ricercatori hanno descritto i propri successi, come la scoperta del Bosone di Higgs a cui ha contribuito Nadia Pastrone.


    Rebecca Cerri e Francesca Foglio sulla Scientific Summer Academy 2015

  • Appassionarsi di scienza, provare a ragionare scientificamente, a spiegarsi come funziona il mondo li aiuterà ad affrontare la vita in maniera diversa e a mantenere la curiosità che da bambini si ha per natura.

    Appassionarsi di scienza, provare a ragionare scientificamente, a spiegarsi come funziona il mondo li aiuterà ad affrontare la vita in maniera diversa e a mantenere la curiosità che da bambini si ha per natura.


    Michela Chiosso, ricercatrice del Dipartimento di Fisica, su "Bambine e bambini. Un giorno all'Università" - ed. 2015

  • Lo dico a tutti i figli dei miei amici: bisogna innamorarsi. E quando uno si innamora non ascolta i consigli degli altri ma segue il proprio istinto e fa quello che gli sembra giusto fare.

    Lo dico a tutti i figli dei miei amici: bisogna innamorarsi. E quando uno si innamora non ascolta i consigli degli altri ma segue il proprio istinto e fa quello che gli sembra giusto fare.


    Paolo Ariano (ITT - Istituto Italiano di Tecnologia) durante la Scientific Summer Academy 2015

Tweetable